Venerdì 23 agosto, e sabato 24 torna, alla Cava di Roselle (Grosseto) il DiVino Commedia, la rassegna che unisce cinema e vino, promossa dalla cooperativa Uscita di Sicurezza con il contributo del Consorzio di tutela del Morellino di Scansano, la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano e la fattoria San Felo.
 
Due serate per degustare alcuni dei prodotti tipici del territorio e godersi due film al cinema all’aperto allestito nella ex Cava di pietra alle porte di Grosseto. Si inizia domani, dunque, con la proiezione, alle 21.30 de “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca, organizzata insieme all’associazione Sandalia, per continuare, sabato con “L’ospite” di Duccio Chiarini, da poche ore nei cinema italiani.
 
L’uomo che comprò la luna. Una coppia di agenti segreti italiani riceve una soffiata dagli Stati Uniti: pare che qualcuno, in Sardegna, sia diventato proprietario della Luna. Il che, dal punto di vista degli americani, è inaccettabile, visto che i primi a metterci piede, e a piantarci la bandiera nazionale, sono stati loro. I due agenti reclutano dunque un soldato che, dietro il falso nome di Kevin Pirelli e un marcato accento milanese, nasconde la propria identità sarda: si chiama infatti Gavino Zoccheddu e la Sardegna ce l’ha dentro, anche se non lo sa. Per trasformarlo in un vero sardo viene ingaggiato un formatore culturale sui generis. A questo punto non rimane che risolvere il caso: chi ha comprato la Luna? E perché?
 
Una commedia divertente, che riesce che parlare però della storia e delle tradizioni di un luogo. Del regista Paolo Zucca, al suo secondo lungometraggio dopo “L’arbitro”, “L’uomo che comprò la luna”, con Jacopo Cullin e Stefano Fresi, vanta la sceneggiatura Geppi Cucciari e Barbara Alberti.
 
Il DiVino Commedia continua sabato con la proiezioni de “Lospite” di Duccio Chiarini. Sarà presente l’attore protagonista Daniele Parisi.
 
Apertura ore 20, ingresso libero, 5 euro per la degustazione. Inizio proiezioni ore 21.30, possibilità di cenare al ristorante della Cava, per prenotazioni 348 4800409.