Si apre una nuova stagione operistica a Grosseto: dopo Tosca nel 2017 e Madama Butterfly e Il barbiere di Siviglia nel 2018, quest’anno è il turno di Giuseppe Verdi con una doppia rappresentazione a luglio. Sabato 20 andrà in scena Rigoletto, mentre domenica 28 sarà la volta de La Traviata, come sempre alla Cava – Parco di pietra di Roselle. Due appuntamenti da non perdere co-organizzati, come i precedenti, da Fondazione Grosseto Cultura e dall’Orchestra sinfonica Città di Grosseto.
 

Sul palco, come da tradizione, l’Orchestra sinfonica Città di Grosseto: quest’anno insieme con il Coro lirico dell’Umbria in Rigoletto e il Coro della pia società corale Santa Cecilia di Empoli in La Traviata. E sempre nella Traviata parteciperanno anche gli allievi della scuola di danza del liceo coreutico del Polo Bianciardi di Grosseto.
 
I biglietti sono già in vendita: è possibile infatti prenotare e acquistare i biglietti in prevendita per le opere chiamando il numero 333 5372994 (infoline Orchestra) oppure rivolgendosi alla sede di Fondazione Grosseto Cultura in via Bulgaria 21 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, pagamento solo in contanti). Sono previsti due settori e due tipologie di biglietto, intero e ridotto (la riduzione è riservata a chi è in possesso della tessera di socio dell’Orchestra sinfonica Città di Grosseto o della tessera di socio di Fondazione Grosseto Cultura).