Folk d’autore con Hibou Moyen

Folk d’autore con Hibou Moyen

“Sei corde e lettere sparse”. E’ la descrizione che dà di sé Hibou Moyen (gufo comune, in francese), al secolo Giacomo Radi, il cantautore che salirà sul palco della Cava giovedì 31 agosto, alle 22.
Il progetto solista di Hibou Moyen, che ha portato nel 2016 alla pubblicazione dell’album “Fin dove non si tocca” (Private Stanze) con la produzione artistica di Uberto Maria Giardini, arriva per regalare al pubblico della Cava un concerto speciale di voce, chitarra acustica piano.

“Fin dove non si tocca”. Album di dieci tracce, che per la rivista “Rumore” “… scorrono lievi, agrodolci, intense, figlie di un folk poetico, accurato, profondo”, prende nome dal primo brano, “Il naufragio del Nautilus” e spazia dal cantautorato italiano al folk statunitense.

Hibou Moyen. Ha all’attivo altri due dischi, “Inverni” del 2014 e “Ancora Inverno” del 2015, realizzati con il collettivo Private Stanze.

Informazioni. La serata è a ingresso libero, apertura dalle 19.30 con possibilità di cenare. Per il resto della settimana la Cava ospita eventi privati, quindi sarà possibile tornare a godere del giardino tra le pietre, mercoledì 6 settembre con “La festa dei compleanni”, nuovo appuntamento con il calendario di eventi promossi dal quotidiano Il Tirreno: in quell’occasione, insieme al giornale, che festeggia i 140 anni, saranno celebrati con una grande festa collettiva gli anniversari di altre realtà importanti del territorio, tra cui Uscita di Sicurezza, la cooperativa che gestisce, tra l’altro, la Cava di Roselle, è che è giunta al trentesimo anno dalla sua costituzione. Per informazioni sul programma completo www.cavaroselle.net e canali Social: www.facebook.com/CavaRoselle, Cava Roselle su Instagram e @CavaRoselle su Twitter. La Cava vi aspetta in strada Chiarini a Roselle (Grosseto).

Strada Chiarini
Roselle - Grosseto
Tel. 0564/458899
Mob. 348/4800409